Stai Leggendo ... Rassegna Stampa

Occhio al dating online, per la Cassazione è già tradimento … Cazzo ! Dei Geni !

Occhio al dating online, per la Cassazione è già tradimento … Cazzo ! Dei Geni !

Iscriversi a Tinder e cercare attivamente l’incontro di una notte (o qualcosa di più ambizioso e duraturo). Fare un giro sugli sterminati siti e app di incontri, da Meetic a Gleeden passando per OkCupid, Badoo, Happn e compagnia. Senza mai trovare la scintilla giusta, e dunque senza mai organizzare un incontro né, eventualmente, consumare un rapporto sessuale extraconiugale. Tutto a posto? Non proprio: la semplice navigazione è sufficiente a giustificare una causa di separazione e a confermare, come racconta una decisione della Corte di Cassazione, l’assegno di mantenimento.

A nulla sono valse le argomentazioni di un ex marito bolognese che intendeva addebitare i costi della causa della separazione alla moglie e appunto di eliminare l’assegno. La sua tesi ruotava intorno al cosiddetto “abbandono del tetto coniugale” (previsto dall’art. 143 c.c. e dall’art 570 c.p.) visto che la donna, benestante e molto più giovane di lui, lo aveva scoperto a swipare a destra e a manca e a flirtare online con potenziali partner su siti simili a quelli citati all’inizio.

Sorgente: Occhio al dating online, per la Cassazione è già tradimento – Wired

No signori! non sono vuoti d’aria patologici…alla questura di Roma si ragiona con il culo, e per il timore che non ci creda nessuno, lo sottoscrive il Questore di Roma, in inglese. Di fatto per il prossimo, Roma-Liverpool, la questura di Roma invita gli hooligans inglesi ad andare a rompere il cazzo a Campo de’ Fiori…. poverini, mica li possiamo lasciare in hotel !

Sito ufficiale della squadra di calcio Liverpool. Istruzioni per l’uso per la trasferta, c’è un documento ufficiale del questore di Roma scritto in inglese. Offre una serie di indicazioni ai 5.000 supporters dei Reds attesi per il match di mercoledì sera: «Durante la permanenza a Roma, la tifoseria del Liverpool è invitata a socializzare nei bar e nei ristoranti di Campo de’ Fiori e largo Corrado Ricci (Colosseo)». Possibile? Di fronte al timore che l’eccesso di alcol possa portare a scene simili a quelle viste tre anni fa con i tifosi del Feyenoord che devastarono piazza di Spagna, la questura invita quelli del Liverpool ad andare a bere a Campo de’ Fiori e largo Corrado Ricci? Questa è una chiave di lettura semplicistica, c’è una logica, come confermano in questura: non si può pretendere che i 5.000 tifosi al seguito del Liverpool restino barricati in hotel (per chi ha prenotato una stanza), meglio evitare che si disperdano in città, meglio sapere dove il grosso degli inglesi si concentrerà. I gestori dei bar e dei ristoranti della zona però non nascondono le loro preoccupazioni, a partire da Claudio Pica, titolare di un locale storico e presidente di Fiepet Confesercenti: «Devono garantirci la presenza dei reparti mobili vicino ai locali per evitare tensioni di qualsiasi tipo».

Sorgente: Roma-Liverpool, allerta hooligans, la questura agli inglesi: «Andate a Campo de’ Fiori»

Cronaca di una Zoccola – Da un articolo di gossip sembra che Massimo Boldi é stato tradito dalla compagna Loredana (43 anni)… UDITE UDITE … con un 70enne di Castiglione della Pescaia!

Massimo Boldi, attore comico di 72 anni, ha scoperto il tradimento della compagna Loredana, 43 anni, tramite alcune foto pubblicate da Dagospia, in cui la donna viene beccata insieme ad un altro uomo. Il comico è stato poi intervistato dal Corriere, dove ha confessato di essere rimasto totalmente amareggiato e sconvolto dalla notizia.

L’attore ha atteso 24 ore dallo scoop per chiarire e raccontare la sua versione dei fatti.Boldi era legato a Loredana da 14 anni, una donna che gli aveva fatto ritrovare il sorriso dopo la morte della moglie Marisa nel 2004. Ma la sua Loredana è stato fotografata tra le braccia di un altro uomo, precisamente un 70enne di Castiglione della Pescaia. I due sono stati paparazzati durante una cena a lume di candela e mentre passeggiavano in strada, con tanto di effusioni.

Sorgente: Massimo Boldi tradito dalla compagna Loredana: “Sta con un mio amico”

Concerto Primo Maggio Roma 2018: scaletta e artisti

L’ultima in ordine di tempo della schiera di artisti ogni giorno rimpinguata è Gianna Nannini: lei l’ospite dell’ultima ora, che va a completare il cast del Concertone del Primo Maggio, a piazza San Giovanni. La rocker senese, che ha da poco concluso la tranche primaverile del suo Fenomenale tour, salirà sul palco nonostante l’infortunio al ginocchio, che l’ha costretta a esibirsi da seduta negli ultimi live.

Sorgente: Concerto Primo Maggio Roma 2018: scaletta e artisti – Corriere.it

INDIA, GURU STUPRATORE/ Bapu Asaram condannato all’ergastolo per violenza sessuale su una 16enne

Ci sono voluti cinque anni per arrivare a condannare per lo stupro di una ragazzina di 16 anni un noto guru indiano, Bapu Asaram. All’epoca del fatto l’uomo di anni ne aveva 72. Ma è già molto in un paese che vede lo stupro di ragazze minorenni un evento quotidiano in tutto il paese, con anche l’uccisione delle giovani per eliminare ogni sospetto, spesso in modo terribile, bruciandole vive. Una realtà che sembra quasi impossibile estirpare, anche per la connivenza delle autorità induiste che proteggono gli stupratori della loro religione, la maggior parte della popolazione. Il vecchio sogno hippie di una nazione pace e amore mostra da anni il suo brutale volto e il fatto che un vecchio guru, quelli appunto che predicano la meditazione, la pace interiore e altre amenità, si dimostrano spesso come Bapu Asaram, finalmente condannato all’ergastolo. Lo ha deciso il tribunale di Jodhpur.

Sorgente: INDIA, GURU STUPRATORE/ Bapu Asaram condannato all’ergastolo per violenza sessuale su una 16enne

Trump e Macron vanno d’amore e d’accordo. Ma non sul nucleare in Iran

Trump e Macron vanno d’amore e d’accordo. Ma non sul nucleare in Iran

 

Addirittura il giovane presidente francese ha sottolineato che con Trump ha un “rapporto speciale”. E Trump prima di entrare nello studio ovale ha lodato il lavoro di Macron e ha detto: “Sarà un presidente fantastico per la Francia. La mia è solo una previsione”.

Su un punto, però, c’è dissidio totale: “Le persone conoscono la mia posizione sull’accordo sull’Iran, è un disastro”, ha detto Trump. “È stato un accordo terribile, non avrebbe mai dovuto essere siglato”. Poi ancora: “È da pazzi, è ridicolo”, “ma ne parleremo”. Ed ha minacciato Teheran: “Se rilancerà il programma nucleare avrà grossi problemi come mai li ha avuti prima d’ora”. Secondo il presidente americano l Iran sta “testando i missili, di cosa si tratta?”. Ed ha aggiunto: “Ovunque tu vada, c’è l’Iran dietro ai problemi e la Russia è sempre più coinvolta”.

Il presidente francese Macron da parte sua ha ribadito invece che l’accordo è “importante” e ha sottolineato che fa parte di una strategia regionale: “Dobbiamo prenderlo come parte di un disegno più ampio riguardante la sicurezza nella regione”.

Trump ha fatto appello al presidente francese chiedendogli di essere forti e uniti e ringraziandolo per la “grande partnership” nella recente operazione militare in Siria in risposta al presunto attacco chimico da parte del governo di Damasco: “Insieme ai nostri amici britannici, gli Stati Uniti e la Francia hanno recentemente assunto delle azioni decisive in risposta all’uso di armi chimiche da parte del regime siriano. Voglio ringraziare personalmente il presidente Macron, le forze armate francesi e il popolo francese per la loro forte collaborazione”. “Insieme – ha sottolineato Macron – potremo sconfiggere il terrorismo, insieme riusciremo a liberarci delle armi di distruzione di massa in Corea del Nord e Iran e insieme costruiremo un multilateralismo più forte”.

Tra i funzionari Usa che accompagnavano i due c’erano il vicepresidente Mike Pence, la figlia del presidente Ivanka Trump con il marito (e consigliere) Jared Kushner, il segretario al Tesoro Steve Mnuchin, quello al Commercio Wilbur Ross, il neo consigliere per la Sicurezza nazionale John Bolton, la portavoce Sarah Sanders, il segretario all’Energia Rick Perry, quello all’Agricoltura Scott Pruitt e il consigliere economico Larry Kudlow.

Sorgente: Trump e Macron vanno d’amore e d’accordo. Ma non sul nucleare in Iran


1 2 3 4 5 6 7 8 9