Dipendenza dal sesso: “cinque volte al giorno non era abbastanza”

Dipendenza dal sesso: “cinque volte al giorno non era abbastanza”

Dipendenza dal sesso: “cinque volte al giorno non era abbastanza”

La dipendenza dal sesso divide l’opinione degli esperti, ma per alcune persone che ne soffrono rappresenta un problema serio e persino “distruttivo”.

La testimonianza di Rebecca Barker rilasciata alla Bbc porta alla luce un fenomeno talvolta sottovalutato.

“Fare sesso per cinque volte al giorno non era abbastanza”, dichiara Rebecca Barker, 37enne originaria del North Yorkshire, nel Regno Unito, e madre di due figli.

La dipendenza dal sesso in cui è caduta nel 2014 ha rovinato la sua relazione, ma si trattava di una vera e propria compulsione “paralizzante” ha dichiarato la donna alla Bbc, che l’ha costretta a rivolgersi al National Health Service, il sistema sanitario nazionale britannico.

La donna ha dichiarato che non si trattava di una dipendenza che la portava a tradire il marito, ma a chiedergli continuamente di fare sesso: “Era letteralmente la prima cosa a cui pensavo quando mi svegliavo, non riuscivo a togliermelo dalla testa”.

“Mi sentivo come se ogni cosa me lo ricordasse, penso che fosse collegato alla mia depressione e alla mancanza di serotonina, mi sentivo come se tutto il mio corpo lo desiderasse”.

“Sono diventata un’eremita, mi chiudevo in casa”. Barker ha detto che provava vergogna e timore che il suo pensiero fisso potesse essere scoperto: “Anche se nessuno mi leggeva nel pensiero, mi sentivo a disagio a trovarmi vicino ad altre persone”.

Sebbene il suo compagno all’inizio apprezzasse il suo continuo desiderio, nel corso del tempo però questo stato di cose era diventato problematico per la coppia.

“Mi ha accusato di avere una relazione – pensava che mi sentissi in colpa per questo,e che per questo volevo fare sesso con lui”. La relazione si è conclusa.

Alla signora Barker è stata diagnosticata una depressione nel 2012 , dopo la nascita del suo terzo figlio.

Nel 2014 ha cambiato lavoro, si è separata dal compagno e si è trasferita in Francia.

Rebecca Barker però ha dichiarato che si può guarire dalla dipendenza dal sesso: “Ho fatto molti cambiamenti nella mia vita per superare la depressione e la mia dipendenza e ha funzionato”.

Cos’è la dipendenza dal sesso?

L‘organizzazione “Relate”, che nel Regno Unito si occupa di sostegno a persone in difficoltà nelle relazioni, ha definito la dipendenza del sesso come qualsiasi attività sessuale “fuori controllo”.

L’Associazione per il trattamento della dipendenza dal sesso e della compulsività afferma che il numero di terapeuti sessuali è raddoppiato negli ultimi cinque anni, arrivando fino a 170 specialisti.

Un questionario compilato da oltre 20mila persone dal 2013 sul sito che si occupa di offrire aiuto alle dipendenze sessuali ha rivelato che il 91 per cento di coloro che cercavano aiuto è di sesso maschile.

La fascia d’età più colpita è quella tra i 26 e i 35 anni.

Sorgente: Dipendenza dal sesso: “cinque volte al giorno non era abbastanza”

Condividi questo articolo ....
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share
Leonardo Cremonesi

Devi aver effettuato il login per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: