in Il Blog

No signori! non sono vuoti d’aria patologici…alla questura di Roma si ragiona con il culo, e per il timore che non ci creda nessuno, lo sottoscrive il Questore di Roma, in inglese. Di fatto per il prossimo, Roma-Liverpool, la questura di Roma invita gli hooligans inglesi ad andare a rompere il cazzo a Campo de’ Fiori…. poverini, mica li possiamo lasciare in hotel !

Sito ufficiale della squadra di calcio Liverpool. Istruzioni per l’uso per la trasferta, c’è un documento ufficiale del questore di Roma scritto in inglese. Offre una serie di indicazioni ai 5.000 supporters dei Reds attesi per il match di mercoledì sera: «Durante la permanenza a Roma, la tifoseria del Liverpool è invitata a socializzare nei bar e nei ristoranti di Campo de’ Fiori e largo Corrado Ricci (Colosseo)». Possibile? Di fronte al timore che l’eccesso di alcol possa portare a scene simili a quelle viste tre anni fa con i tifosi del Feyenoord che devastarono piazza di Spagna, la questura invita quelli del Liverpool ad andare a bere a Campo de’ Fiori e largo Corrado Ricci? Questa è una chiave di lettura semplicistica, c’è una logica, come confermano in questura: non si può pretendere che i 5.000 tifosi al seguito del Liverpool restino barricati in hotel (per chi ha prenotato una stanza), meglio evitare che si disperdano in città, meglio sapere dove il grosso degli inglesi si concentrerà. I gestori dei bar e dei ristoranti della zona però non nascondono le loro preoccupazioni, a partire da Claudio Pica, titolare di un locale storico e presidente di Fiepet Confesercenti: «Devono garantirci la presenza dei reparti mobili vicino ai locali per evitare tensioni di qualsiasi tipo».

Sorgente: Roma-Liverpool, allerta hooligans, la questura agli inglesi: «Andate a Campo de’ Fiori»

Condividi questo articolo ....
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares