Roma, 200 siti da scoprire con il weekend gratuito di Open House

Roma, 200 siti da scoprire con il weekend gratuito di Open House

Roma, 200 siti da scoprire con il weekend gratuito di Open House

Bellissimi, ma abitualmente non accessibili, gli edifici storici e quelli dalle più originali architetture contemporanee, questo weekend (sabato 12 e domenica 13 maggio) saranno eccezionalmente visitabili. Giunge infatti alla sua settima edizione, l’iniziativa gratuita Open House Roma, che consente di scoprire residenze, palazzi, istituzioni, zone archeologiche o studi creativi di solito chiuse. Nel 2017 sono state oltre 50mila le visite guidate, tra gli oltre 160 siti, 60 gli eventi speciali e 18 i tour, ma quest’anno si punta a battere il record, grazie anche a partnership importanti come Roma Capitale, Regione Lazio e al patrocinio del Senato della Repubblica e delle università Sapienza, Tor Vergata e Roma Tre.

“Sono circa duecento i siti da scoprire quest’anno – fa sapere il direttore Davide Paterna – suddivisi in cinque aree tematiche”: in “Città della conoscenza” rientrano musei, archivi, centri di ricerca, fondazioni e università, mentre in “Attraversare la storia” (col sostegno di Acea) si visitano la Roma repubblicana, quella imperiale, fino a quella contemporanea. Di “Architettura del quotidiano” fanno parte mercati, poste, uffici e scuole; di “Abitare” appartamenti privati e chicche d’interior design, oltre che di cohousing. “Patrimonio creativo”, infine, con l’aiuto di Fondazione Cultura e Arte apre a tutti quei luoghi della Capitale dove si produce innovazione: cioè luoghi abbandonati che riprendono vita grazie alla creatività e alla tenacia dei cittadini.

Qualche esempio? Gli amanti della storia potranno scoprire la Basilica sotterranea di Porta Maggiore, il Mitreo di Santa Prisca, le Case Romane al Celio, il Bunker di San Lorenzo, il rifugio antiaereo all’Eur e non solo. Non mancano all’appello il Castello Idraulico della Fontana di Trevi e di quella dell’Acqua Paola per scoprire il “dietro le quinte” di due delle più note vasche romane.

Si prosegue, senza contare gli eventi, con l’Agenzia Spaziale Italiana, l’Accademia Nazionale dei Lincei, l’Accademia Nazionale delle Scienze detta dei XL, la Fondazione Gimema onlus, il Centro Nazionale Trapianti, il Consiglio Nazionale della Ricerca, l’INGV – Centro Nazionale Terremoti – l’ex Vasca Navale nel dipartimento di ingegneria “Roma Tre”.

Per i più curiosi, infine, c’è anche aVOID, la più piccola casa mai realizzata in Italia (Leonardo Di Chiara è l’architetto): dotata di tutti i comfort, è “grande”solo 9 metri quadrati.

Sorgente: Roma, 200 siti da scoprire con il weekend gratuito di Open House – Repubblica.it

Condividi questo articolo ....
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
Leonardo Cremonesi

Devi aver effettuato il login per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: