Roma, uccise la madre scambiandola per un fantasma: condanna a 17 anni

Roma, uccise la madre scambiandola per un fantasma: condanna a 17 anni

Roma, uccise la madre scambiandola per un fantasma: condanna a 17 anni
L’uomo – in cura per il suo stato psichico – è stato ritenuto colpevole di omicidio con l’aggravante della crudeltà. Prima dell’arrivo dei carabinieri ha provato a murare il cadavere della donna nell’intercapedine della sua villetta di Casal Palocco.

Ha ucciso la mamma con cinquanta coltellate, convinto che fosse un fantasma. Questa è stata una delle prime giustificazioni al delitto data da Gianluca Sari, 51 anni, condannato a 17 anni di reclusione per l’omicidio della madre Maria Grazia Cornero, 81 anni. La corte ha riconosciuto all’uomo l’aggravante della crudeltà. Sari è stato anche condannato con l’accusa di occultamento di cadavere.

Sorgente: Roma, uccise la madre scambiandola per un fantasma: condanna a 17 anni – Corriere.it

Condividi questo articolo ....
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share
Leonardo Cremonesi

Devi aver effettuato il login per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: